domenica 28 settembre 2008

LETTERA DEL CONSIGLIERE VETRANO VITO AL SINDACO E ALL'ASSESSORE ALL'AMBIENTE

RICICLARE IL TETRA PACK OGGI E' POSSIBILE

Il servizio di raccolta differenziata dei contenitori Tetra Pack è già attivo in più di 2000 Comuni italiani, grazie a specifici accordi di riciclo raggiunti con le Istituzioni locali. Queste confezioni possono essere quindi avviate a raccolta differenziata, dopo essere state sciacquate e appiattite.
Sono già 22 milioni gli italiani che oggi contribuiscono al riciclo dei contenitori Tetra Pack. Nel 2007 circa 700 milioni di confezioni, pari a 13mila tonnellate, sono state riciclate per generare nuova carta e cartone. I contenitori Tetra Pack sono riciclabili al 100% e da essi si produce Cartalatte™, Cartafrutta™ ed Ecoallene®, la differenziazione di tali prodotti porterebbe entrate finanziarie al nostro comune.

Per questi motivi il sottoscritto Consigliere Comunale Vetrano Vito

CHIEDE

- che l’Amministrazione Comunale sostenga questa iniziativa attraverso una campagna informativa, per far sì che i cittadini riciclino gli appositi contenitori con il marchio Tetra pack (latte, vino, succhi di frutta, ecc.)non mischiandoli con altri cartoni;

- che i contenitori Tetra Pack vengano inseriti nel calendario della raccolta differenziata distribuito alle famiglie;

Vi invito a Visitare il sito www.tetrapack.it e per maggiori informazioni su come un comune/gestore, come il nostro, può attivare il servizio di raccolta differenziata dei cartoni per bevande Contattate Comieco, ai seguenti recapiti:
COMIECO indirizzo web: www.comieco.org
tel: 06-8550931 fax 06-85304815

FRANCESCA ZANIN MAIL: zanin@comieco.org
Oppure contattando TETRA PAK al tel 0522-263785


4 commenti:

Leonardo ha detto...

credo che sia veramente opportuno che questa idea sia veramente considerata ma che credo che qui ssi sta soltanto perdendo tempo con questi amministratori ciao

Anonimo ha detto...

si farà la raccolta del TETRAPACK?

Anonimo ha detto...

NO QUESTI AMMINISTRATORI SPORCACCIONI SE NE FOTTONO DI RICICLARE

Anonimo ha detto...

ok,x colpa di questa amministrazione da Palagianello-palayork,ci chiameranno Palacess!una vergogna!